Home

Segnalazioni:

Seminario Fascismo e collaborazionismo. Rsi e dintorni. Questioni di metodo e di fonti, organizzato da Dianella Gagliani all’Università di Bologna.

Quinto incontro:

La prospettiva americana: RSI e collaborazionismo femminile nelle carte dell'OSS 
relatrice Roberta Cairoli

venerdì 21 marzo 2014 ore 14:30-17:00, via Zamboni 38, aula VII (piano terra), Bologna


 


 

Call for papers per il n. 2 di Percorsi Storici

scadenza 15 novembre 2013 

 

Fronte e fronte interno
Le guerre in età contemporanea

 

Le guerre hanno attraversato e segnato profondamente l'età contemporanea, a partire dalle guerre coloniali dell'Ottocento, passando per i due conflitti mondiali, la "guerra fredda" con le sue molte crisi "calde", i conflitti nel sud est asiatico, le guerre arabo-israeliane, per giungere agli scontri etnici nei Balcani e in Africa e alle guerre in Iraq e Afghanistan.
I conflitti non solo hanno modificato l'assetto geo-politico di aree, continenti e del mondo; hanno determinato anche profonde e durature trasformazioni di carattere sociale ed economico e influenzato il mondo mentale e culturale dei paesi direttamente coinvolti così come di quelli che si sono trovati ad essere semplici spettatori della guerra.
Nel centenario dello scoppio del primo conflitto mondiale, la rivista Percorsi Storici dedica il suo secondo numero all'argomento "guerra", all'interno del quale potranno essere sviluppati e approfonditi diversi temi, fra cui, a titolo d'esempio, la propaganda bellica, i rivolgimenti sociali e politici legati alla situazione di conflitto internamente ai singoli paesi, i movimenti e i partiti politici, le organizzazioni e i movimenti impegnati per la pace, la violenza sui civili, gli aspetti di diritto internazionale, le varie forme di narrazione del conflitto, dal giornalismo, alle arti, all'uso dell'immagine e delle nuove tecnologie.
Particolare attenzione sarà riservata alle proposte che verteranno sul rapporto tra il fronte e il fronte interno, sulla gestione della guerra rispetto agli eserciti in lotta e ai civili rimasti in patria, sulle esperienze dei militari e dei "non belligeranti" tanto vicino quanto lontano dalla zona di combattimento. Si vuole dare rilievo al vissuto di singoli e gruppi all'interno del conflitto, non solo da un punto di vista materiale, ma anche sotto i profili psicologico ed emozionale, evidenziando legami, distanze, similitudini e differenze tra la vita in guerra al fronte e quella sul fronte interno.
A partire da fonti differenti (immagini, carte ufficiali, diari, lettere, manifesti, fonti orali, ecc.), potranno essere indagati diversi momenti della storia contemporanea e diversi conflitti, inclusi quelli di natura civile, non limitandosi necessariamente alle due guerre mondiali e allo scenario europeo.
L’approccio storico è da intendersi in senso ampio, vale a dire che saranno presi in considerazione non solo i contributi di storici, ma anche saggi di studiosi di altre discipline, purché declinati in prospettiva diacronica, così da incentivare un dialogo interdisciplinare.

I testi possono essere redatti in italiano o in inglese.
Le proposte, sotto forma di abstract di 250-350 parole, dovranno pervenire all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il 15 novembre 2013, corredate di un breve profilo degli autori che deve contenere nome e cognome, indirizzo email, ruolo/istituzione, campi di ricerca.
Le proposte saranno vagliate dal comitato scientifico e dalla redazione della rivista e agli autori selezionati sarà richiesto di inviare gli articoli completi (non oltre 50.000 battute) da sottoporre alla procedura di peer review anonima. 

Si prega di inviare le proposte secondo il seguente format: 

Fronte e fronte interno. Le guerre in età contemporanea, «Percorsi Storici», n. 2 

Proposta di saggio

Cognome:
Nome:
Ruolo / Funzione:
Istituzione / Università:
Indirizzo:
Indirizzo e-mail:
Campi di ricerca:

Titolo del saggio:
Abstract del saggio (250-350 parole):

 

Front and Home Front
War in Contemporary History

 

Wars have characterized and deeply influenced contemporary history, from the colonial wars of the Nineteenth Century, through the two world wars, the "cold-war" with its many "hot" crises, the conflicts in South-East Asia, the Arab-Israeli wars, to the ethnic conflicts in the Balkans and in Africa and the wars in Iraq and Afghanistan.
Conflicts have not only modified the geo-political order of local areas, continents and of the entire world; they have also caused deep and long-lasting social and economic transformations and influenced the mental and cultural dimension of those States that were directly involved in the wars as well of those that were mere spectators of the conflict.
On the occasion of the centennial of the outbreak of WWI, the second issue of the online review of contemporary history «Percorsi storici» will focus on the issue of "war". Articles can focus on different topics, which will include - but are not limited to - war propaganda, social and political transformations in a specific area or in a specific country, political parties and movements, peace movements and organizations, violence on civilians, international laws, different kinds of war narratives, from journalism, to arts, to photography and new media and technologies.
Proposals which will analyse the relations between the front and the home front, the management of war regarding armies on the front line and civilians at home, the experiences of soldiers and "non-belligerents" both near the front and away from it are particularly welcome. The aim is to stress on life experiences of individuals and groups in wartime, looking both at material, psychological and emotional levels and focusing on connections, distances, similarities and differences between life at the front and at home during the war.
Using different historical sources (images, official documents, diaries, letters, propaganda posters, oral history, etc.), proposals and articles can deal with various moments in contemporary history and with different conflicts, including civil wars, not necessarily focusing on the two world wars and on the European scenery.
We invite contributions from historians and we also welcome essays from scholars of other disciplines in the humanities and social sciences, as long as they use a diachronic perspective, in order to encourage an inter-disciplinary dialogue. 

Articles can be written in Italian and English.
Please send a 250-350-word abstract to Percorsi Storici editorial board ( Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ) with some information on the author and her/his research fields. The deadline is: November 15th, 2013.
The editorial and the scientific board will evaluate the received proposals. Authors whose proposal will be accepted shall then send their full-length article (not over 50.000 characters) to Percorsi Storici for the anonymous peer review.

Please use the following format to send a proposal.

 

Front and Home Front. War in Contemporary History, «Percorsi Storici», 2

Proposal

Family name:
Name:
Role / Position:
Institution / University:          
Address:
E-mail address:  
Research fields:    

Title of the essay:
Abstract (250-350 words):
                          

_________________________________________________________________________________________

  

PERCORSI STORICI, NUMERO 1, Fughe e ritorni. Aspetti delle migrazioni nel XIX e XX secolo

 

INDICE

SAGGI

Alessio Marzi
«Siamo canadesi solo per la nascita, però abbiamo il bisogno di sentirci friulani»: la regionalizzazione dell'emigrazione dall'Italia nel secondo dopoguerra e la Repubblica transnazionale delle regioni, Leggi l'abstractLeggi l'articolo

Emanuela Miniati
Antifascisti liguri in Francia. Caratteristiche e percorsi del fuoruscitismo regionale, Leggi l'abstractLeggi l'articolo

Mario Varricchio
Leaving Albion. British Emigrants to the United States in the Great  Migration Age, Leggi l'abstractLeggi l'articolo

Mattia Vitiello
Le politiche di emigrazione e la costruzione dello Stato unitario italiano, Leggi l'abstractLeggi l'articolo

Pantaleone Sergi
Da Villa Regina a Villasboas. Progetti di colonizzazione in Sud America negli anni del primo fascismo, Leggi l'abstractLeggi l'articolo

Sara Bernard
Il ritorno dei gastarbajteri nella politica migratoria della Jugoslavia socialista (1969-1991), Leggi l'abstractLeggi l'articolo

 

RUBRICHE

 

Cooperazione (a cura di Tito Menzani)

Stefano Maggi, Mutuo soccorso Cesare Pozzo. 135 anni di solidarietà (1877-2012) (Tito Menzani), Leggi l'articolo 

Tito Menzani, Risorse di qualità e sostenibilità ambientale. Il Consorzio Cave Bologna fra successi di ieri e sfide di oggi (1961-2011) (Matteo Troilo), Leggi l'articolo

Anna Tonelli, Falce e tortello. Storia politica e sociale delle Feste dell’Unità (Federico Chiaricati), Leggi l'articolo

Tito Menzani, Custodire il futuro. L’impegno della Fondazione Memorie Cooperative - Livorno, 30 novembre 2012, Leggi l'articolo

 

Luoghi di memoria

Eloisa Betti, Elisa Giovannetti, L’Udi e il lavoro delle donne a Bologna tra il secondo dopoguerra e gli anni Sessanta, Leggi l'articolo

Francisco GiordanoVia Codivilla. Il ponte sull’Àposa, Leggi l'articolo

 

Storia e didattica

Patrizia Cuzzani, Memorie in dialogo, Leggi l'articolo

Paola ZagattiScordiamoci la didattica laboratoriale, Leggi l'articolo

Maria Paola MorandoEpoche e immagini. Letture. Il Novecento - Tamara de Lempicka, Leggi l'articolo

  

Recensioni

Luigi Colombari, La penultima verità. Fatti e misfatti a Bologna (1943-1945) (Roberto Colombari), Leggi l'articolo

Annamaria Vinci, Sentinelle della patria. Il fascismo al confine orientale 1918-1941 (Matteo Mazzoni), Leggi l'articolo

Silvia Buzzelli, Marco De Paolis, Andrea Speranzoni, La ricostruzione giudiziale dei crimini nazifascisti in Italia. Questioni preliminari (Michele Castellari), Leggi l'articolo

Le armi della Rsi (1943-1945), «Studi Bresciani», 20 (2010) (Roberta Mira), Leggi l'articolo

Elena Mazzini, L'antiebraismo cattolico dopo la Shoah. Tradizioni e culture nell'Italia del secondo dopoguerra (1945-1974) (Olindo De Napoli), Leggi l'articolo

Giovanni Borgognone, Come nasce una dittatura. L’Italia del delitto Matteotti (Marco Torello), Leggi l'articolo

Andrea Brazzoduro, Soldati senza causa. Memorie della guerra d’Algeria (Riccardo Caporale), Leggi l'articolo

___________________________________________________________________________________________________

 

PERCORSI STORICI, SERIE ATTI NUMERO 1, Eroi in carta 

Gli atti sono a cura di Elisabetta Arioti e Salvatore Alongi

___________________________________________________________________________________________________  

 

PERCORSI STORICI, NUMERO 0