Call for articles

Call for articles per il n. 4 di Percorsi Storici

 Questioni di genere. Donne, cittadinanza, diritti in età contemporanea


In occasione del 70° anniversario del voto alle donne in Italia, la rivista di storia contemporanea «Percorsi Storici» invita a proporre articoli sul tema dell’acquisizione di diritti da parte delle donne nel corso dell’età contemporanea. I contributi potranno prendere in esame e approfondire diversi temi, tra cui diritto di voto e lotta per il suffragio, presenza e diritti delle donne nel mondo dell’educazione e nel lavoro, emancipazione delle donne, stampa e letteratura femminili dedicate ad argomenti politici, al tema della cittadinanza e dei diritti, organizzazioni femminili, movimenti femminili e femministi. Saranno bene accetti anche saggi inerenti le discriminazioni nei confronti delle donne e la privazione di diritti.
Il comitato scientifico e la redazione valuteranno proposte relative al caso italiano e ai contesti europeo ed extraeuropeo (anche in chiave comparata) nei secoli XIX, XX e XXI.
«Percorsi Storici» auspica che i saggi scelti per la pubblicazione mettano in luce la presenza attiva delle donne nella società e nella politica, il loro ruolo di primo piano in diversi momenti della storia italiana e mondiale, le loro battaglie per l’acquisizione di diritti a fronte di lunghi periodi di esclusione dalla cittadinanza e dalla sfera pubblica, periodi durante i quali la donna è stata confinata all’interno delle mura domestiche in una condizione di soggezione e dipendenza dal mondo maschile.
L’approccio storico è da intendersi in senso ampio, vale a dire che saranno presi in considerazione non solo i contributi di storici, ma anche saggi di studiosi di altre discipline, purché declinati in prospettiva diacronica, così da incentivare un dialogo interdisciplinare.

I testi possono essere redatti in italiano o in inglese.

Le proposte, sotto forma di abstract di 250-350 parole, dovranno pervenire all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il 30 settembre 2015, corredate di un breve profilo degli autori che deve contenere nome e cognome, indirizzo email, ruolo/istituzione, campi di ricerca.
Le proposte saranno vagliate dal comitato scientifico e dalla redazione della rivista e agli autori selezionati sarà richiesto di inviare gli articoli completi (non oltre 50.000 battute) da sottoporre alla procedura di peer review anonima.

Si prega di inviare le proposte secondo il seguente format:

Questioni di genere. Donne, cittadinanza, diritti in età contemporanea

Proposta di saggio

Cognome:          
Nome:                                  
Ruolo / Funzione:                  
Istituzione / Università:          
Indirizzo:                              
Indirizzo e-mail:
Campi di ricerca:                  

Titolo del saggio:
Abstract del saggio (250-350 parole):

 

Gender issues. Women, Citizenship and Rights in Modern and Contemporary History



On the occasion of the 70th anniversary of the voting right for Italian women, «Percorsi storici» invites proposals about women and their acquisition of rights. Articles can focus on different topics, which include - but are not limited to - suffrage, presence and rights of women in education and work, emancipation of women, female press and literature focused on politics, citizenship and rights, female organizations, female and feminist movements. Articles on discriminations against women and rights deprivation will be welcome as well.
Scientific and editorial boards will consider proposals focusing on the Italian case and on the European and extra-European contexts (also with a comparative approach) during the 19th, 20th and 21st century.
«Percorsi Storici» hopes that the essays selected for publication will highlight women’s active presence in society and in politics, their primary role in different moments of italian and global history, their fighting to obtain rights facing long periods of exclusion from citizenship and the public sphere, when women were confined inside the household in a condition of subjection and dependance from the men’s world.
We invite contributions from historians and we also welcome essays from scholars of other disciplines in the humanities and social sciences, as long as they use a diachronic perspective, in order to encourage an inter-disciplinary dialogue.

Articles can be written in Italian and English.

Please send a 250-350-word abstract to «Percorsi Storici» editorial board ( Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ) with some informations on the author and her/his research fields. The deadline is: September 30, 2015.
The editorial and the scientific board will evaluate the received proposals. Authors whose proposal will be accepted shall then send their full-length article (not over 50.000 characters) to «Percorsi Storici» for the anonymous peer review.

Please use the following format to send a proposal:
 
Gender issues. Women, Citizenship and Rights in Modern and Contemporary History

Proposal

Family name:                      
Name:
Role / Position:                      
Institution / University:          
Address:                                
E-mail address:  
Research fields:                                

Title of the essay:
Abstract (250-350 words):


 

Call for articles per il n. 2 e il n. 3 di Percorsi Storici

 

Fronte e fronte interno
Le guerre in età contemporanea

 

Le guerre hanno attraversato e segnato profondamente l'età contemporanea, a partire dalle guerre coloniali dell'Ottocento, passando per i due conflitti mondiali, la "guerra fredda" con le sue molte crisi "calde", i conflitti nel sud est asiatico, le guerre arabo-israeliane, per giungere agli scontri etnici nei Balcani e in Africa e alle guerre in Iraq e Afghanistan.
I conflitti non solo hanno modificato l'assetto geo-politico di aree, continenti e del mondo; hanno determinato anche profonde e durature trasformazioni di carattere sociale ed economico e influenzato il mondo mentale e culturale dei paesi direttamente coinvolti così come di quelli che si sono trovati ad essere semplici spettatori della guerra.
Nel centenario dello scoppio del primo conflitto mondiale, la rivista Percorsi Storici dedica il suo secondo numero all'argomento "guerra", all'interno del quale potranno essere sviluppati e approfonditi diversi temi, fra cui, a titolo d'esempio, la propaganda bellica, i rivolgimenti sociali e politici legati alla situazione di conflitto internamente ai singoli paesi, i movimenti e i partiti politici, le organizzazioni e i movimenti impegnati per la pace, la violenza sui civili, gli aspetti di diritto internazionale, le varie forme di narrazione del conflitto, dal giornalismo, alle arti, all'uso dell'immagine e delle nuove tecnologie.
Particolare attenzione sarà riservata alle proposte che verteranno sul rapporto tra il fronte e il fronte interno, sulla gestione della guerra rispetto agli eserciti in lotta e ai civili rimasti in patria, sulle esperienze dei militari e dei "non belligeranti" tanto vicino quanto lontano dalla zona di combattimento. Si vuole dare rilievo al vissuto di singoli e gruppi all'interno del conflitto, non solo da un punto di vista materiale, ma anche sotto i profili psicologico ed emozionale, evidenziando legami, distanze, similitudini e differenze tra la vita in guerra al fronte e quella sul fronte interno.
A partire da fonti differenti (immagini, carte ufficiali, diari, lettere, manifesti, fonti orali, ecc.), potranno essere indagati diversi momenti della storia contemporanea e diversi conflitti, inclusi quelli di natura civile, non limitandosi necessariamente alle due guerre mondiali e allo scenario europeo.
L’approccio storico è da intendersi in senso ampio, vale a dire che saranno presi in considerazione non solo i contributi di storici, ma anche saggi di studiosi di altre discipline, purché declinati in prospettiva diacronica, così da incentivare un dialogo interdisciplinare.

I testi possono essere redatti in italiano o in inglese.
Le proposte, sotto forma di abstract di 250-350 parole, dovranno pervenire all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il 15 novembre 2013, corredate di un breve profilo degli autori che deve contenere nome e cognome, indirizzo email, ruolo/istituzione, campi di ricerca.
Le proposte saranno vagliate dal comitato scientifico e dalla redazione della rivista e agli autori selezionati sarà richiesto di inviare gli articoli completi (non oltre 50.000 battute) da sottoporre alla procedura di peer review anonima. 

Si prega di inviare le proposte secondo il seguente format: 

Fronte e fronte interno. Le guerre in età contemporanea, «Percorsi Storici», n. 2 

Proposta di saggio

Cognome:
Nome:
Ruolo / Funzione:
Istituzione / Università:
Indirizzo: 
Indirizzo e-mail:
Campi di ricerca:

Titolo del saggio:
Abstract del saggio (250-350 parole):

 

 

Front and Home Front
War in Contemporary History

 

Wars have characterized and deeply influenced contemporary history, from the colonial wars of the Nineteenth Century, through the two world wars, the "cold-war" with its many "hot" crises, the conflicts in South-East Asia, the Arab-Israeli wars, to the ethnic conflicts in the Balkans and in Africa and the wars in Iraq and Afghanistan.
Conflicts have not only modified the geo-political order of local areas, continents and of the entire world; they have also caused deep and long-lasting social and economic transformations and influenced the mental and cultural dimension of those States that were directly involved in the wars as well of those that were mere spectators of the conflict.
On the occasion of the centennial of the outbreak of WWI, the second issue of the online review of contemporary history «Percorsi storici» will focus on the issue of "war". Articles can focus on different topics, which will include - but are not limited to - war propaganda, social and political transformations in a specific area or in a specific country, political parties and movements, peace movements and organizations, violence on civilians, international laws, different kinds of war narratives, from journalism, to arts, to photography and new media and technologies.
Proposals which will analyse the relations between the front and the home front, the management of war regarding armies on the front line and civilians at home, the experiences of soldiers and "non-belligerents" both near the front and away from it are particularly welcome. The aim is to stress on life experiences of individuals and groups in wartime, looking both at material, psychological and emotional levels and focusing on connections, distances, similarities and differences between life at the front and at home during the war.
Using different historical sources (images, official documents, diaries, letters, propaganda posters, oral history, etc.), proposals and articles can deal with various moments in contemporary history and with different conflicts, including civil wars, not necessarily focusing on the two world wars and on the European scenery.
We invite contributions from historians and we also welcome essays from scholars of other disciplines in the humanities and social sciences, as long as they use a diachronic perspective, in order to encourage an inter-disciplinary dialogue. 

Articles can be written in Italian and English.
Please send a 250-350-word abstract to Percorsi Storici editorial board ( Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ) with some information on the author and her/his research fields. The deadline is: November 15th, 2013.
The editorial and the scientific board will evaluate the received proposals. Authors whose proposal will be accepted shall then send their full-length article (not over 50.000 characters) to Percorsi Storici for the anonymous peer review.

Please use the following format to send a proposal.

 

Front and Home Front. War in Contemporary History, «Percorsi Storici», 2

Proposal

Family name: 
Name:
Role / Position:
Institution / University:          
Address:
E-mail address:  
Research fields:    

Title of the essay:
Abstract (250-350 words):

 


Call for articles per il n. 1 di Percorsi Storici

 Fughe e ritorni
Aspetti delle migrazioni nel XIX e XX secolo 

 

Lo spostamento di individui, famiglie e popolazioni è connaturato al concetto di civiltà. Tuttavia, in età contemporanea questo fenomeno ha assunto dimensioni molto più ampie. La maggiore mobilità è stata originata da motivi economici, in ragione di migliori possibilità occupazionali in territori diversi dal proprio, politici, sull’onda di guerre, persecuzioni e pratiche dell’esilio, o in casi più rari ideologico-religiosi, come per l’emigrazione ebraica in Palestina.

 Percorsi Storici, rivista di storia contemporanea on-line, intende costruire un numero monografico che affronti alcuni casi di studio, con riguardo alle tematiche socio-economiche connesse al fenomeno migratorio, ma anche alla dimensione politico-istituzionale. Interessa, dunque, l’analisi delle motivazioni che hanno spinto allo spostamento, così come le dinamiche di integrazione nei nuovi contesti, e i legami economici o identitari mantenuti con la madrepatria.

Saranno accolti sia saggi che ricostruiscono singole vicende, sia ricerche più ampie che si focalizzano su un determinato flusso. Particolare attenzione sarà dedicata a quelle proposte che insistono anche sul rientro nella terra natia, dopo un periodo vissuto all’estero. L’approccio storico è da intendersi in senso ampio, vale a dire che saranno presi in considerazione anche saggi di studiosi di altre discipline, purché declinati in prospettiva diacronica.

Le proposte dovranno giungere alla redazione di Percorsi Storici ( Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ) sotto forma di abstract (250-350 parole) entro il 30 luglio 2012, Nel mese di agosto sarà comunicata l’avvenuta o la mancata accettazione. L’articolo definitivo, non superiore alle 50.000 battute, spazi e note comprese, dovrà giungere in redazione entro il 30 ottobre 2012, e sarà sottoposto alla procedura di peer review. Due esperti, ignoti all’autore, leggeranno e commenteranno l’articolo in forma anonima, riservandosi di approvarlo, di chiederne delle modifiche o di respingerlo. Sono accettati saggi in italiano e in inglese. Si raccomanda di inviare le proposte in base al seguente format. 

 

Fughe e Ritorni

Aspetti delle migrazioni nel XIX e XX secolo 

Proposta di saggio

Cognome:
Nome:
Ruolo / Funzione:
Istituzione / Università:
Indirizzo:
Indirizzo e-mail:

Titolo del saggio:
Abstract del saggio (250-350 parole):

 

    

 

Flights and homecomings
Features of Migrations during the 19th and 20th Centuries

 

Mobility of people, families and populations is deeply-rooted in the concept of civilization. However, in the late 19th and in the 20th century, this phenomena increased dramatically. Migrations originated mainly from economic reasons - since some territories offered better job opportunities - from political motivations, during wars, persecutions or exile policies, or, in some cases, from ideological or religious enthusiasms, as for the Jewish settlement in Palestine. 

A monographic issue of Percorsi Storici, an on-line review of contemporary history, will discuss some case studies, dealing with social and economic features of migrations, but also with the political and institutional sphere. Topics will include (but are not limited to) the analysis of the motivations that supported the mobility, the dynamics of integration in the new contexts, the economic relationships and the identity links with the motherland. 

We will accept either essays that consider single case studies, or wider researches that focus on a specific demographic flow. Proposals which, besides the aspects above mentioned, will analyse also the homecoming after a period spent in a foreign country are particularly welcome. We invite contributions from historians and we also welcome essays from scholars of other disciplines in the humanities and social sciences as long as they use a diachronic perspective in order to encourage an inter-disciplinary dialogue. 

Please send a 250-350-word abstract to Percorsi Storici editorial board ( Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ). The deadline is: July 30th, 2012.

 Authors will be notified by August 30th, 2012 whether or not their abstract has been accepted. The deadline for full-length article, if accepted, is October 30th, 2012. Articles shall not be over 50.000 characters. All submissions will be peer reviewed. We accept abstract and articles in Italian and English.

 Please use the following format to send a proposal.

 

Flights and Homecomings

Features of Migrations during the 19th and 20th Centuries

Proposal

Family name:
Name:
Role / Position:
Institution / University:
Address:
E-mail address:

Title of the essay:
Abstract (250-350 words):